HYDRAFACIAL

Un trattamento medico estetico non invasivo. È una idro-dermo abrasione per la quale si utilizza un manipolo il cui aspetto è simile ad una penna. A seconda della fase di trattamento, del tipo di inestetismo, del tipo di pelle, della zona da trattare, viso o corpo, si utilizzano e delle tips monouso, HydraPeels, differenti. 

Le tips hanno diverse funzioni:

  • di esfoliare lo strato superficiale della pelle attraverso l’applicazione di un peeling personalizzato
  • di aspirare le impurità attraverso un sistema vacuum
  • di veicolare sieri idratanti, purificanti, antiossidanti, antirossore, antimacchie, illuminanti

Come avviene il trattamento

Dopo un’attenta valutazione del paziente, in cui si analizza il tipo di pelle, gli inestetismi, l’area del corpo o del viso da trattare, il medico decide la cura appropriata stabilendo il tipo di acido e la sua concentrazione più efficace e i sieri specifici da veicolare. 

Il trattamento avviene in 4 passaggi ognuno dei quali passaggio prevede l’utilizzo di un determinato siero a cui viene associata la propria tip.

Il primo passaggio consiste nella esfoliazione meccanica e superficiale della pelle per preparla ad una successiva pulizia profonda. In questa fase viene utilizzata la tip blu e il siero ACTIV-4 che ha effetto idratante, purificante e rivitalizzante e i cui principi attivi sono: glucosamina, estratto di alghe, urea, acido lattico.

Il secondo passaggio è l’applicazione di un peeling acido. Si tratta di una esfoliazione più profonda che agisce depurando e purificando i pori. Si utilizzata la tip verde acqua associata ad un peeling  a base di acido glicolico e salicilico GlySalTM che è disponibile in 3 differenti concentrazioni:

  • 7,5% glicolico e 2% salicilico per la pelle sensibile e sottile, nel periodo estivo,
  • 15% glicolico e 1,5% salicilico, per la pelle acneica, i pori dilatati e le iperpigmentazioni.
  • 30% glicolico e1,5% salicilico perprogrammi antiaging e trattamenti corpo

Il terzo passaggio consiste nell’estrazione delle impurità. Per tale procedura si usa la tip verde acqua e il siero Beta-HDTM che ha effetto idratante, seboregolatore, antinfiammatorio e antibatterico e i cui principi attivi sono: estratto di filipendula, acido salicilico, estratto di miele fermentato.

Il quarto passaggio consiste nell'idratazione e veicolazione di sieri specifici. Viene effettuato con la tip ghiaccio e il siero Antiox+.I suoi principi attivi sono: estratto di avena, estratto di alga rossa, estratto di mirto, glicerina, enzimi naturali dei funghi, estratto di ippocastano, estratto di arnica, estratto di camelia cinese, minerali come rame, zinco, magnesio. Ha una funzione idratante, antiossidante e previene le iperpigmentazioni.

Prima del siero Antiox, il medico può decidere se applicare sieri specifici per trattare gli inestetismi.

  • Dermabuilder: composto da tre peptidi biomimetici (Palmitoyl Dipeptide-5 Diaminobutyroyl, Hydroxythreonine, Palmitoyl Dipeptide-5 Diamionhydroxybutyrate) inibisce l’eccessiva attività delle rughe mimiche, previene la formazione delle rughe profonde e di quelle superficiali e migliorano la qualità della pelle.
  • Britenol: un siero a base di estratto di uva ursina, Vitamina C, Alfa-Arbutina, che riduce le iperpigmentazioni e migliora il colorito della pelle.
  • Rozatrol: contiene antiossidanti, estratto di rosa canina, acido ialuronico e glicerina. Riduce al minimo l’aspetto di arrossamento e secchezza della pelle, previene l’accumulo di sebo in eccesso e aiuta a ridurre le teleangectasie.
  • BrightAlive: un mix di agenti schiarenti (oligopeptide-68, nonapetide-1, diglucosil acido gallico, n-acetil glucosammina e glicerina) che blocca la produzione di pigmentazione e ripristina l’idratazione apportando nutrimento alla pelle. 

Nell’ultimo passaggio ci si avvale di un LED o rosso o blu per circa 4 minuti.  Il LED rosso viene utilizzato nei programmi antiaging poiché stimola la produzione di collagene ed elastina e contrasta i processi di degenerazione cellulare. Il LED blu viene utilizzato nei programmi anti-acne poiché ha un’azione  antibatterica ed antimicrobica.

Al termine della seduta si può applicare una maschera 

Il trattamento è indicato anche per collo, decolleté e corpo.

 

Vantaggi del trattamento

  • È uno dei più potenti trattamenti di ringiovanimento non invasivo
  • È adatto a diversi tipi di inestetismo poiché si possono utilizzare differenti  tipi di peeling e sieri specifici
  • Migliora la tonicità, la compattezza, la luminosità cutanea
  • Inibisce l’attività delle ghiandole sebacee e rimuove il tappo cheratinico dei comedoni
  • Schiarisce le macchie cutanee
  • È un trattamento veloce e poco rischioso
  • Si può eseguire anche in estate
  • Non provoca dolore
  • C’è recupero immediato
  • Può essere effettuato da chiunque, indipendentemente dall’età, dal fototipo e dalle caratteristiche cutanee.

 

Indicazioni al trattamento:

  • Purifica e idrata la pelle in profondità
  • Previene e attenua le righe sottili e le rughe
  • Migliora l’elasticità e tono cutaneo
  • Riduce le iperpigmentazioni
  • Migliora la texture della pelle 
  • Migliora l’aspetto dell’acne
  • Riduce l’aspetto dei pori dilatati

 

Come comportarsi dopo il trattamento 

Evitare di esporsi al sole o a lampade UVA o UVB e utilizzare quotidianamente, indipendentemente dalle condizioni climatiche, una fotoprotezione con filtro SPF 50. 

 

Controindicazioni

  • Allergia documentata ai componenti del prodotto

 

Quando eseguire il trattamento

Tutto l’anno

Durata del trattamento: 30-60 minuti

Dolore: nessuno

Tempo di recupero: immediato

Anestesia: non necessaria

N° sedute necessarie: Si consigliano 4/5 sedute a distanza di 10 giorni l’una dall’altra. Si prosegue, per il mantenimento, con una seduta al mese. I risultati sono visibili già dalla prima seduta. La texture cutanea migliora se vengono associati trattamenti di biorivitalizzazione.